Il nido

Dite: E’ faticoso frequentare i bambini. Avete ragione. Poi aggiungete: perché bisogna mettersi al loro livello, abbassarsi, inclinarsi, curvarsi, farsi piccoli. Ora avete torto. Non è questo che più stanca. E’ piuttosto il fatto di essere obbligati a innalzarsi fino all’altezza dei loro sentimenti. Tirarsi, allungarsi, alzarsi sulla punta dei piedi. Per non ferirli.” Janusz Korczack

LO SPAZIO
accogliente nella sua duplice funzione di contenitore affettivo e ludico offre sicurezza e continuità nelle relazioni e una ricchezza di stimoli ed opportunità di gioco.
LA ROUTINE QUOTIDIANA
Un’attenta scansione della giornata al nido permette al bambino di vivere e ritrovare un ambiente prevedibile che contiene e rassicura. Al tempo stesso il nido si propone di rispettare i tempi individuali di crescita variando le proposte di gioco e rendendo flessibile la routine considerando sempre gli stati d’animo del bambino.
LE ATTIVITA’
Dal cestino dei tesori,al gioco euristico,ai giochi di travaso con materiali di recupero,alle attività di manipolazione e di pittura ed anche quelle culinarie dove i bambini si improvvisano cuochi sopraffini di torte,biscotti e focaccine
GLI OBIETTIVI EDUCATIVI
Gli obiettivi educativi
1. promuovere lo sviluppo affettivo e la crescita relazionale del bambino
• sostenendo nel bambino la graduale differenziazione e il consolidamento dell’identità individuale
• sviluppando la sicurezza e l’autonomia del bambino
• aiutandolo a contenere e modulare le esperienze emotive
• sviluppando un atteggiamento collaborativo con altri bambini e adulti diversi dai genitori
• sensibilizzando il bambino alle prime regole sociali.
2. sostenere gli apprendimenti e le acquisizioni sul piano propriamente cognitivo, linguistico e motorio del bambino in una dimensione propriamente ludica
3. fornire uno spazio di dialogo costante con e tra le famiglie attraverso un’attività di ascolto, di sostegno e di valorizzazione del ruolo di genitore
4. svolgere un ruolo preventivo rispetto al disagio infantile e alle difficoltà legate al ruolo di genitore.
Presso il nido è consultabile il progetto psicopedagogico
A chi ci rivolgiamo Bambini in età compresa tra gli 8 e 36 mesi
Il nido è aperto da settembre a luglio dalle 800 alle 1630 con la possibilità di un prolungamento fino alle 1800

Scarica qui la brochure con tutte le informazioni PDF-Logo